•	Parte II) Polizze vita: l’importanza dei rendimenti, la riduzione e il riscatto Le Polizze Vita rappresentano un prodotto che ben si adegua alle esigenze della famiglia: scegliendo l’opzione capitale, si può ad esempio esser certi di lasciare ai vostri eredi una somma che non è più pignorabile, non può esser sottoposta a sequestro e non rientra nella determinazione dell’asse ereditario del beneficiario. Ed è forse per questo che nell’ultimo anno una parte rilevante di obbligazioni bancarie e di titoli di Stato è stata sostituita con prodotti assicurativi e strumenti di risparmio gestito come quote di fondi comuni. Fra i vantaggi che offre un prodotto assicurativo c’è sicuramente la possibilità di procedere alla riduzione, che consente di mantenere in vita la polizza, ma a prestazione ridotta e la possibilità di chiedere il riscatto del capitale oppure della rendita.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Entra per commentare

Parte I)Polizze vita: quali sono i parametri da vagliare? Oltre alla scelta della tipologia del prodotto assicurativo ebbene anche valutare quali sono i rendimenti, i costi e le clausole del contratto. Negli ultimi anni infatti il boom delle polizze vita ha portato alla presenza di un gran numero di formule che le compagnie assicurative mettono a disposizione dopo aver scelto il prodotto assicurativo che fa per voi. Per esempio anche se per quasi tutte le polizze il minimo garantito oscilla intorno al 3 % il semplice confronto fra i rendimenti può esser fuorviante. Bisogna valutare anche i costi che sono rilevanti e che vengono comunicati solo dietro richiesta del cliente. In questo breve articolo vi illustriamo alcuni aspetti da tenere in considerazione prima di stipulare una polizza, mentre nell'articolo intitolato “Migliore Polizza vita: l’importanza dei rendimenti, la riduzione e il riscatto (Parte 2)” vi illustriamo l’importanza dei rendimenti e quali sono le ipotesi principali di riduzione e riscatto delle prestazioni.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Entra per commentare

Assicurazione auto:qual’ è la più vantaggiosa?Il prossimo anno (2016), infatti, si prospetta piuttosto interessante per gli automobilisti, che potranno beneficiare di alcune riduzioni obbligatorie che le varie compagnie assicurative dovranno applicare alle polizze. Ma nonostante gli evidenti economici molti automobilisti si saranno chiesti qual’è la migliore compagnia assicurativa online. E se scegliere un assicurazione RCS vantaggiosa e adatta alla nostra auto non è sempre facile, ecco che fra le compagnie assicurative online al momento più vantaggiose non può non rientrare la Ben Assicura, marchio assicurativo di Direct Line.La Ben Assicura infatti non solo assicura fra le più basse tariffe di sempre ma anche grazie alla collaborazione con Amazon, ha fatto partire una grandiosa iniziativa al risparmio. Chi stipulerà una polizza auto entro il 4 gennaio 2016, riceverà un buono da 40 euro da poter spendere su Amazon.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Entra per commentare

Le garanzie che non possono mancare per poter stipulare una buona polizza sulla casa.L'assicurazione sulla casa permette di proteggere l'abitazione, ma non è facile scegliere la migliore copertura assicurativa in quanto i prodotti offerti dalle compagnie assicurative sono complessi. Recentemente l’Istituto Tedesco Qualità e Finanza, specializzato nell’analisi e comparazione di prodotti assicurativi e finanziari, ha stilato una classifica delle migliori polizze assicurative (anche in termini di garanzie offerte). E dal rapporto di confronto sulle polizze casa, viene fuori che Sara Assicurazione ha la copertura più completa per l’abitazione, mentre Zurich e Genertel si collocano al secondo e terzo posto. Le simulazioni dell’Istituto si riferiscono a un appartamento di cento metri quadri in condominio, a un piano intermedio, con porte blindate, senza vetri anti-sfondamento, allarmi o antifurti, classe del fabbricato uno, ubicato a Milano, Roma e Napoli.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Entra per commentare

caro rc dati pretestuosiCarlo Pileri, Presidente dell'Adoc commentando i dati diffusi durante la Relazione annuale dell'Ania sottolinea che "In Italia si spende il doppio che in Europa per l'RCA e il costo delle polizze è in continuo aumento tra il 15 e il 18%, dati confermati anche da Istat e Isvap".

Entra per commentare

la polemica selle dichiarazioni dell'aniaLorenzo Miozzi, presidente di MC (movimento dei consumatori) in seguito all'ennesimo intervento del presidente dell'Ania chiede chiarezza dato che  “Negli ultimi 15 anni c’è stata un’impennata dei prezzi di quasi il 190% e da Governo e Assicurazioni sono giunte solo tante belle intenzioni senza che ci sia stato alcun risultato concreto per i cittadini".

Entra per commentare