l'agenzia delle entrate ha chiarito in quali casi si usufruisce delle detrazioni per ristrutturazioni

Gli interventi che danno diritto alla detrazione del 36% riguardano in primo luogo i lavori di recupero edilizio di tipo standard, quali: la manutenzione straordinaria, gli interventi di restauro e risanamento conservativo e quelli di ristrutturazione edilizia (indicati all'articolo 3, comma 1, lettere b, c, d, del Dpr 380/2001).

Sono inoltre compresi gli interventi di demolizione e fedele ricostruzione degli immobili (senza aumento di volumetria e nel rispetto della sagoma) e quelli di trasformazione di fabbricati strumentali (capannoni, uffici e negozi e fabbricati rurali) in immobili abitativi (risoluzione 14/E/2005).

Invece la manutenzione ordinaria (ad esempio tinteggiatura e pavimentazioni) vi rientra solo se riguarda parti comuni condominiali ( e si parla di tutte le parti comuni, compresi ad esempio anche gli ascensori ).

Vi rientrano inoltre tutti quegli interventi che riguardano la messa in sicurezza (messa a norma, sicurezza antisismica, contenimento di inquinamento acustico, bonifica dall'amianto, opere finalizzate al superamento delle barriere architettoniche, prevenzione dagli infortuni compresi sostituzione di prese elettriche e tubi di gas,ecc).

 

Oltre tutto è sufficiente che l'edificio sul quale è previsto l'intervento sia per almeno il 50% destinato ad uso abitativo (non è necessaria la quota del 100%).

Invece la detrazione del 36% riguardante la sicurezza della persona, con il sostenimento di spese atte a prevenire atti illeciti di terzi (ad esempio mettendo grate, porte blindate, cassaforti a muro, sostituzione o installazione di recinzioni o cancellate per rafforzare la sicurezza degli immobili) spettano non solo nel caso vengano fatte su parti comuni di condomini, ma anche nel caso di singole abitazioni.

Cristina Iadeluca..published by Manager_Alessandro Bechis

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.