Risparmi: come andare in vacanza con il bebè senza spendere moltoQuando la famiglia si allarga, sorgono inesorabili nuove spese. Del resto un bambino ha bisogno di cure, attenzioni... E finanze! Tuttavia, non è detto che una coppia non possa necessariamente godersi l'estate andando in villeggiatura. A pochi mesi, un neonato può affrontare tranquillamente viaggi a variazioni climatiche. Inoltre, per i bebè sono previsti sconti per il biglietto di treni ed aerei, se non addirittura offerte completamente gratuite. Sono diverse le strutture vacanziere "su misura". Qui di seguito alcuni preziosi consigli su come godersi le vacanze estive con tanto di infante appresso, senza spendere un patrimonio. 

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Non c'è alcun dubbio, l'arrivo di un neonato condiziona radicalmente la vita di una coppia sposata, anche riguardo le vacanze estive. 

Anche solo l'idea di spostarsi, di lasciare casa, può suscitare serie preoccupazioni. 

Eppure, non esistono motivi che giustifichino la paura per il proprio bimbo

A pochi mesi, il bebè può tranquillamente affrontare lunghi viaggi o cambiamenti climatici. 

A patto, ovviamente, di essere organizzati e di prendere le opportune precauzioni. 

Per quanto riguarda l'onerosità del tutto, non c'è alcun problema, in quanto fino all'età scolastica, i bambini possono usufruire di notevoli sconti per i biglietti di treni od aerei, se non addirittura di viaggi gratuiti. 

Trasporti: In Italia sono previsti sconti per i minori fino ai 15 anni di età. 

Ad esempio su Italo si paga il 15x100 in meno; sulle frecce Trenitalia si viaggia con uno sconto del 50x100; in aereo, per la maggior parte delle compagnie, le tariffe dedicate ai neonati sono pari al 10-15x100 del biglietto intero.

Sistemazione: In strutture come alberghi, i bambini che non hanno bisogno di un letto indipendente, non devono pagare nulla; sul sito ufficiale di Family Hotels, sono segnalati gli oltre 100 hotel per famiglie siti in Italia. 

Villaggi turistici: Per le famiglie che cercano un pò di sano relax, sono presenti strutture nelle quali i bambini sotto i due anni di età non pagano mai.

Nei villaggi Bluserena ad esempio, i bimbi hanno diritto a sconti molto vantaggiosi, se non proprio ad offerte gratuite nel caso in cui vengano inseriti come terzo, quarto o quinto letto; inoltre, possono godere di uno speciale servizio di baby parking. 

C'è poi l'offerta di Eden Viaggi, qui i neonati viaggiano in maniera totalmente gratuita, mentre gli under 18 hanno diritto a sconti se in compagnia di adulti; la gratuità per i bambini al di sotto dei 6 anni è offerta anche da ClubMed, ma solo in alcuni periodi dell'anno e solo per i primi che clienti che prenotano. 

Crociera: Un'ottima idea a basso costo per chi ha figli piccoli.

Sia con MSC che con Costa, uno o due under 18 accompagnati da adulti, pagano solamente le tasse portuali, nel caso in cui condividano la cabina con i genitori; il biglietto ha il 50x100 di sconto se hanno una cabina indipendente; sulla nave, oltre ai mini-club, dai 3 ai 17 anni, sono inoltre disponibili utili servizi come fasciatoi e seggioloni.

Questi sono solo alcuni degli esempi e delle offerte per andare in vacanza senza spendere molto e godersi un pò di sano relax in compagnia dei propri famigliari.

In un periodo di intensa crisi economica come questo, tali offerte sono fortemente consigliate e indispensabili. 

Fonte:

E' nato un bebè? Vai in vacanza senza spendere troppo  articolo pubblicato su Settimanale Nuovo, anno V n. 25, Giugno 2016, Cairo Editore

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Entra per commentare