conto deposito di ibl bancaL'aumento dei tassi da parte della bce causa sempre una sensazione di preoccupazione per quanti sono titolari di mutui a tasso variabile, ma di contro dal tasso di sconto (costo del denaro), e quindi dal tasso di interesse deciso dalla bce dipendono i rendimenti dei conti correnti, dei depositi vincolati e dei PCT.

Quindi con l'aumento di 0,255 effettuato dalla Bce lo scorso 7 aprile, c'è stato un aumento degli interessi praticati dalle banche sui conti deposito.

Nella panoramica generale continua ad essere molto interessante il conto deposito offerto dalla IBL, ovvero  il conto deposito ContoSuIBL , che permette di prelevare e versare soldi in totale libertà (se non si sceglie l'opzione di deposito vincolato) con un semplice bonifico.

Accesso internet che garantisce la possibilità di gestire il conto deposito in massima libertà con pochi click, e cosa più importante nessun costo a carico del cliente perchè l'apertura, la gestione, la chiusura del conto,l' imposta di bollo sono a carico di IBL Banca, e il canone è gratuito.

Se il conto deposito ContoSuIBL viene attivato entro il 30 giugno 2011 garantisce un tasso di interesse lordo del 2,50% fino al 31 dicembre 2011, per imorti inferiori a 500 mila euro (sopra tale soglia il tasso è dell'1,50%): trattandosi di un deposito non vincolato, nel caso in cui le somme vengano prelevate (possibilità che è concessa in qualsiasi momento,), non si perdono gli interessi maturati fino a quel momento. Se invece si sceglie di vincolare le somme messe sul conto, il tasso di interesse cresce.

Anche in questo caso, attivando il deposito vincolato entro il 30 giugno 2011, per importi fino a 1 milione di euro, il rendimento lordo riconosciuto da IBL Banca è di: 2,75% per depositi a 3 mesi, 3,00% per depositi a 6 mesi,  3,25% per depositi a 12 mesi, 3,50% per depositi a 18 mesi, 3,75% per depositi a 24 mesi.

Per rendere più chiaro il rendimento, ipotizziamo di mettere sul conto deposito  ContoSuIBL 10 mila euro, con un deposito libero, senza toccare l'importo  per 12 mesi, gli interessi netti sarebbero apri a 182 euro (250 euro lordi).

 

Nel caso di stesso importo ma con un vincolo a 12 mesi il rendimento netto sarebbe di 237 euro (325 euro lordi).

Mentre 10 mila euro vincolati a 24 mesi darebbero un rendimento di 547 euro netti (750 euro lordi). Attenzione, gli economisti sottolineano che già da quest'anno la Bce farà altri ritocchi per almeno 0,50% o 0,75%, e per le ragioni riportate in apertura, potrebbe non essere saggio vincolare i risparmi per periodi di tempo lunghi (si parla di un intervento della bce a fine estate).

 

Cristina Iadeluca

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment