conto bancoposta più, positivo su tutti i fronti

Il conto BancoPosta più è un conto alla portata di tutte le tasche, facile da usare e trasparente nei costi, dato che è stata fatta la scelta del canone annuo che comprende tutte le operazioni, domiciliazioni, rid, bonifici, assegni, e in generale le operazioni che garantiscono una piena operatività a livello bancario. tra l'altro il canone annuo è decisamente basso dato che è pari a soli 30,99 euro (l'anno, il che significa poco più di 2,60 euro al mese).

La carta pagobancomat ha un canone annuo di 10 euro, ed è possibile (anzi consigliato) richiedere la carta di credito Bancoposta più che fa parte del circuito mastercard, ed è una carta dotata di una doppia linea di credito: uan è la linea di credito a saldo classica, e il pagamento degli acquisti avviene il 12 del mese successivo senza alcun interesse.

L'altra linea è di tipo rateale (revolving), quindi si può effettuare il pagamento in rate mensili, con l'applicazione di una commissione pari allo 0,50 euro ogni 100 euro rateizzati (Taeg massimo corrispondente all' 11,72%), attivando la rateizzazione con una semplice telefonata al numero verde. Tra l'altro le linee di credito sono 3: 1600 euro complessivi (600 euro a saldo 1000 euro revolving); 2600 euro (1100 a saldo e 1500 revolving); 3600 euro ( 1600 euro a saldo e 2000 revolving).

Il canone della carta è di 30,99 euro l'anno.

Quindi a conti fatti il conto costerebbe, con una carta bancomat e la carta bancoPosta più sui 71 euro annui (ovviamente c'è da aggiungere l'imposta di bollo e i costi dell'invio dell'estratto conto della carta di credito 1,10 euro più l'imposta di bollo di 1,81 euro per importi superiori ai 76 euro acquistati con la carta di credito).

Il condizionale è di obbligo, perchè con dei semplici accorgimenti si azzera il costo del canone annuo del conto e del Postamat (bancomat), ovvero: accredito stipendio o pensione, o bonifico di almeno 700 euro mensili per almeno 10 mesi su 12; domiciliazione delle bollette o pagamento di almeno 5 bollette l'anno tramite conto 8per il primo anno basta una sola bolletta); e attivazione della carta di credito bancoposta Più.

 

Ma è prevsito un ulteriore risparmio: effettuando tramite la carta di credito acquisti per 4800 euro annui (400 euro al mese in media) si azzera anche il canone della carta di credito BancoPosta più.

Il giudizio sul conto è positivo, anche vista la forte capillarizzazione degli sportelli BancoPosta, che riesce a superare il problema della territorialità, la semplicità di utilizzo e l'evidente economicità che lo caratterizza.

E chi è giaà titolare di un conto BancoPosta Più deve solo fare la richiesta del passaggio dal conto normale al conto 'Più'.

 

Cristina Iadeluca

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment