condono fiscaleIl 13 Gennaio scorso, è stata emanata una circolare, dove vengono date le indicazioni sulla linea di condotta da tenere in relazione alle verifiche nei confronti di chi ha aderito al condono.

Non sono ancora decaduti i termini per l'accertamento delle annualità coperte dalle sanatorie previste dalla legge 2002, questi accertamenti saranno raddoppiati dall'esistenza di violazioni penali.

Nel caso in cui gli uffici dispongano di specifici elementi probatori delle violazioni, la scadenza per gli accertamenti viene raddoppiata.

È questa la direttiva contenuta nella circolare del 13 gennaio, che prende spunto dalla sentenza della corte costituzionale del 25 luglio scorso, la quale dice appunto, che raddoppio dei termini per l'accertamento opera automaticamente in presenza della speciale condizione obiettiva rappresentata dall'obbligo di denuncia per i reati previsti dal decreto legislativo del 2000.

I giudici hanno anche affermato che dalle decisioni della corte di giustizia europea del 2008 discende riespansione del potere accertativo dell'amministrazione, dando la possibilità di applicare la normativa che prevede raddoppio dei termini di accertamento in presenza di violazioni tributarie di tipo penale.

 

È stato dunque considerato illegittimo il condono tombale in materia di Iva, quindi ci sarà una revisione di tutti i condoni del 2002, ma questo non sarà l'unico elemento per raddoppiare i termini di accertamento, solo nel caso in cui ci siano gli elementi idonei a presupporre delle violazioni penali viene applicata la sentenza sul raddoppio del termini per l'accertamento fiscale.

Written by Alice Salvador 

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.