semplificazioniSeconda parte del riassunto sul decreto semplificazioni appena approvato dal governo Monti.

- È stato - eliminato l'obbligo di predisporre e aggiornare il documento programmatico sulla sicurezza (DPS).

- Eliminata anche la duplicazione delle certificazioni di conformità degli impianti termici: un risparmio stimato in oltre 50 milioni all'anno.

- Semplificazioni anche in materia di pesca ed agricoltura ed approvazione di una norma che riduce gli oneri amministrativi relativi alla conclusione del contratto di soggiorno per lavoro subordinato per lavoratori stranieri extra comunitari.

- Semplificato l’accesso alle professioni di autotrasportatore, non ci sarà più l’obbligo dell’esame di idoneità professionale ma basterà superare un corso di istruzione secondaria o condurre in maniera continuativa per almeno dieci anni un’impresa del settore dei trasporti.

- Vi sarà l’obbligo di trasmettere alla Corte dei Conti le sentenze che accertano l'inadempimento dell' amministrazione all'obbligo di attuare un determinato provvedimento.

- La nuova norma prevede che, dopo un periodo di sperimentazione volontaria in determinate aree del territorio, le procedure amministrative che oggi fanno capo agli sportelli unici per le attività produttive siano radicalmente semplificate tramite decreti del governo.

- Con le apportate al Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza i controlli della pubblica autorità diventano più efficienti e le procedure meno confuse, inoltre, molti controlli sulle imprese diventano successivi e non preventivi rispetto all'inizio delle attività.

 

- È stata introdotta un'unica autorizzazione in materia ambientale, così da concentrare in un solo titolo abilitativo tutti gli adempimenti cui sono sottoposte oggi le Pmi.

Written by Alice Salvador

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment