Foto di Renato BrunettaPasso falso del governo: dopo le dichiarazioni dei tagli nei giorni precedenti, Brunetta rinnega...

 

Ci eravamo illusi che politici e impiegati statali avrebbero dovuto ricevere qualcosa in meno a fine mese.

Il ministro Brunetta in una dichiarazione delle 14 e 30 di quest'oggi (17 maggio 2010) ha affermato duramente: ''Non siamo come la Grecia''.

 

Ha quindi annunciato la linea che seguirà il governo per affrontare questa crisi sempre più pressante.

 

Alcuni giorni fa avevano invece fatto ben sperare gli italiani le dichiarazioni di alcuni componenti del governo che addirittura avevano promesso un drastico taglio dei propri stipendi.

 

Tre mesi di stipendio versato allo Stato per non cadere ancora più a fondo nell'alone di crisi proveniente appunto dalla Grecia.


Manovra correttiva ancora non annunciata dal governo, ma che si va delineando sempre più verso un risparmio come al solito che non toccherà il mondo della politica.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment