Low Cost da Roma a New York, nuovi voli e nuove tariffe
Low Cost da Roma a New York, nuovi voli e nuove tariffe. 

La Norwegian Air Shuttle, compagnia aerea a basso costo, ha deciso di non rimanere confinata nel recinto del proprio aeroporto di riferimento ad Oslo. Una scelta che determina una fragorosa novità nell'ambito dei collegamenti aerei low cost. I voli a basso costo sono sempre stati una prerogativa a livello continentale, sulle brevi distanze. Invece, da Novembre, cambia il mondo. Proprio Norwegian ha deciso di varare una politica di collegamento low cost, fra le due sponde dell'Atlantico. La novità riguarda anche Roma. Proprio così, a partire dal prossimo mese di Novembre, si potrà andare e venire da Fiumicino su New York spendendo meno di 400 euro. Come?

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Il Sito di Norwegian Air Shuttle ha reso noto, in questi giorni di grande caldo dal punto di vista atmosferico che, fin da oggi, notizia rovente, è possibile acquistare un biglietto per New York da novembre al prezzo di 169,90 euro. Il volo dalla Grande Mela a Fiumicino, invece, costa 189,90 euro.

Norwegian offrirà quattro collegamenti settimanali tra Roma e New York. Sempre da Novembre, precisamente da giovedì 11, sarà attivo il collegamento Roma-Los Angeles con due voli settimanali.

In questo caso basteranno 189,90 euro, il rientro costa 229,90. Febbraio 2018 sarà, invece, il periodo iniziale dei due voli settimanali che da Fiumicino decolleranno per San Francisco: il biglietto per arrivare nella Baia costerà 189,90 euro.

Norwegian ha trasportato circa 30 milioni di persone, nel corso dell'anno solare 2016 per cui, anche se a basso costo, si tratta di un vettore collaudato.

L'annuncio dell'amministratore delegato Bjorn Kjos non ha fatto fare salti di gioia alle compagnie aeree tradizionali, per le quali i norvegesi sono una spina nel  fianco.

Il primo low cost intercontinentale di Norwegian prenderà il via non dall'Italia ma da Barcellona, per la precisione il 5 Giugno.

Quando, a Novembre, partirà il primo volo low cost norvegese da Roma verso New York, si potrà dire che le rotte intercontinentali griffate Norwegian saliranno a quota 51: in attesa dell'estate e del mare, si può già pensare anche all'autunno che aprirà nuove rotte e nuovi cieli a molte persone che a tutt'oggi, per motivi economici, non possono raggiungere la Grande Mela.

I passeggeri, da Roma a New York, ci andranno a bordo di un Boeing 787-8 Dreamliner con una configurazione di 291 posti di cui (32 in classe Premium e 259 in Economy), pezzo forte di una flotta che si compone di 129 aerei.

Per gli operatori del settore, il lungo raggio low cost rappresenta non una semplice novità, in  una era in cui le uniche novità sembrano riguardare solo i cellulari anche se così non è, ma una vera e propria rivoluzione.

L'ad di Norwegian, il già citato Bjorn Kjos, non vuole essere trascinato in un confronto diretto corpo a corpo con Alitalia, però secondo alcune indiscrezione la sua compagnia sarebbe sensibile al fascino di varare voli low cost anche Italia su Italia, a livello domestico.

Tutti questi incrementi determinano anche la necessità fisica di nuovi velivoli da parte del vettore norvegese che, non a caso, ha ordinato 248 nuovi aerei fra Boeing e Airbus.

Sudamerica e Africa, sempre con Roma come base, saranno le sfide future di Kjos e della compagnia che lui stesso amministra.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Norwegian dà il via alla rivoluzione, lagenziadiviaggi.it, 31 Maggio 2017.

Per l'immagine: www.we-news.com

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment