Foto Silvio BerlusconiFoto Pierluigi BersaniConoscere l'Economia Italiana (o Economia Interna) è indispensabile per comprendere le dinamiche che muovono il nostro Paese. Essere consci dunque su quali novità riguardano l'Economia interna italiana è un dovere ed un diritto di tutti e quindi la We-News.com vi terrà aggiornati su tutto il panorama economico italiano. Siete di centrodestra o di centrosinistra? Nessun problema, noi siamo imparziali. Rimanete aggiornati anche con i nostri feed ed iscrivetevi alla nostra newsletter.

Giovani: novità importanti Legge di Bilancio 2018
Giovani: novità importanti Legge di Bilancio 2018. 

L'Ottobre del Governo entra nel vivo. In Consiglio dei ministri è arrivato il momento della Legge di Bilancio: è una Manovra da 20 miliardi di euro quella varata da Palazzo Chigi. Fra i vari dispositivi e i vari disegni all'ordine del giorno, sono previsti anche contributi ridotti del 50 per cento per tre anni per le imprese che assumeranno giovani fino a 29 anni. In particolare, ci sarà uno sgravio del 100 per cento per le imprese del Sud. Si tratta di una riproposizione, anzi di un rafforzamento, dei provvedimenti per le assunzioni agevolate da parte delle piccole e medie imprese. Fra le novità, quale impatto avrà anche la decontribuzione giovani?

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
Il Modena non può più giocare nel suo stadio
Il Modena non può più giocare nel suo stadio. 

Perchè si perdono così tanti soldi nel calcio in Italia? Perchè è così difficile economicamente fare calcio in questo Paese? Lo stallo e il rischio-sparizione dal Campionato di Serie C del Modena non hanno nulla a che vedere con il gigantesco crack del Parma di qualche anno fa, ma a non molti chilometri di distanza gli sportivi assistono alle stesse scene poco edificanti. Dopo lo sfratto è arrivato infatti lo sgombero per il Modena FC dal suo stadio, il 'Braglia'. La Polizia municipale ha liberato l'immobile dagli ultimi oggetti rimasti e c'è stato, con l'ausilio di tecnici, anche il cambio delle serrature per entrare nell'impianto. Il termine del provvedimento di revoca della concessione al Modena era in scadenza e così si spiega lo sgombero.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
Tutti lo sussurrano, ma nessuno lo sancisce: David Rossi non si è ucciso...
Tutti lo sussurrano, ma nessuno lo sancisce: David Rossi non si è ucciso...

In estate, ad Agosto, Monte dei Paschi ha chiuso il primo semestre 2017 con un deficit su cui hanno pesato 4 miliardi di perdite per la cessione delle sofferenze.Ma si tratta comunque, da parte di Mps, di un primo semestre con un buco da 3,24 miliardi di euro. Ma non è finita. Adesso siamo ad Ottobre e si torna a parlare della morte di David Rossi, scomparso nell'occhio di un ciclone dello scandalo che ha reso il tracollo senese molto simile allo scandalo della Banca Romana. La vedova di David vuole la verità, qualunque essa sia. Il sindaco di Siena dice papale papale: in città tutti lo pensano e lo dicono, non si è ucciso...

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
In Italia Partite IVA in aumento, ecco il trend: in Sicilia il maggiore incremento
In Italia Partite IVA in aumento, ecco il trend: in Sicilia il maggiore incremento

Ecco tutti i dati relativi al trend delle partite Iva in Italia. Il riferimento è al mese di agosto 2017. Secondo i dati diramati dall'osservatorio delle partite Iva, si registra un aumento di aperture di società di capitali risetto all'anno precedenti. Ecco tutti i dati nel dettaglio...

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
Scuola, domande personale ATA: uno su cento ce la farà!!
Scuola, domande personale ATA: uno su cento ce la farà!!

Sono aperte le domande per le supplenze del personale Ata nella scuola. L'associazione sindacae Anief mette in guardia gli aspiranti supplenti e da dei consigli per far valere i propri diritti per una opportunità che li metterà a dura prova..

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment
Genova e Taranto, Ilva: trattative bloccate, tavolo in stallo
Genova e Taranto, Ilva: trattative bloccate, tavolo in stallo. 

Picchetti, cortei, speranze che vanno e vengono sul  salvataggio delle acciaierie di Genova e Taranto. Ore convulse, di polemiche politiche, di relazioni sindacali in sospeso,  ma anche di destini in sospeso per migliaia di lavoratori e per le loro famiglie. Sciopero, presidi, fumogeni, adesione totale alle agitazioni: è trascorsa così una giornata da Autunno caldo su tutti i fronti Ilva.  A Genova come a Taranto, a Racconigi come a Novi Ligure. Il piano di 4000 esuberi previsto dal nuovo acquirente AM InvestCo Italy (la nuova società di Arcelor Mittal e Marcegaglia) è giudicato inaccettabile dai sindacati e non trova il  consenso del Governo. Il risultato è lo stallo, trattative bloccate e tensione in piazza.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Log in to comment