Vantaggi e modalità dell'energia fotovoltaica
Vantaggi e modalità dell'energia fotovoltaica. 

Tutti gli italiani che decidono di applicare a casa propria anche un piccolo impianto fotovoltaico, con il sole di cui beneficia mediamente l'Italia ogni anno, producono un guadagno netto cumulato tra i 21 e i 32mila euro, ripagandosi da solo in circa 4 anni. In base agli ultimissimi riscontri, un impianto costa oggi l'80% in meno di quanto costava nel 2005. Vengono segnalati inoltre i nuovi inverter integrati con accumuli, che permettono di conservare l'energia prodotta e non consumata sul momento, per poterla utilizzare ad esempio di sera. non manca invece chi ha iniziato a sfruttare gli ottimizzatori, dispositivi intelligenti che aumentano la resa dell'impianto del 20-25%. Inoltre la detrazione al 50% è ancora valida, mentre i produttori sono iscritti ad appositi consorzi per offrire ai clienti lo smaltimento gratuito.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Impianti fotovoltaici, ovvero Risparmio Energetico, ovvero Sole: come funziona l'equazione?

L'assunto principale è che un impianto fotovoltaico permette di produrre autonomamente l'energia, risparmiando almeno il 40% del costo della bolletta.

Per tutti coloro che vogliono rendere green la propria abitazione e risparmiare sulla bolletta elettrica, c’è una notizia importante: detrazioni fiscali del 36%.

L'opportunità è riservata a coloro che vogliono acquistare e installare un impianto fotovoltaico sulla propria abitazione, dimezzando costi e tempi di ammortamento.

Tutto questo può effettivamente accadere grazie ad un’incredibile risorsa che non si esaurisce mai: il sole che, grazie al fotovoltaico, è in grado di produrre un’energia pulita, che non inquina e che non crea alcun danno ambientale.

Si calcola che per ogni kilowattora prodotto si evita l’emissione di circa 700 grammi di CO2, nonché di altri gas responsabili dell’effetto serra che certo al Pianeta bene non fanno.

La situazione del fotovoltaico nel 2018: anche per quest'anno è stata confermata la detrazione fiscale del 50% e se si adottano pompe di calore la detrazione per loro sale al 65%.

Dal punto di vista, invece, più squisitamente tecnologico, i pannelli di ultima generazione offrono un rendimento di qualità per almeno 35 anni.

Attenzione però, nelle nuove realizzazioni sta ormai prendendo nettamente piede l’uso dei micro inverter, ovvero dispositivi intelligenti che aumentano la resa dell'impianto del 20-25%, una soluzione che grazie all’aumento di produzione, rende sempre più conveniente, l’utilizzo di pompe di calore, per produrre acqua calda sanitaria, riscaldarsi o climatizzare la casa.

Ci sono altre strade e altri metodi?

Una modalità per ottimizzare il beneficio è ad esempio quella di adottare inverter integrati con accumulatori, che permettono di conservare l'energia prodotta e non consumata sul momento, per poterla utilizzare, ad esempio di sera quando occorre, scelta che porta ad un autoconsumo pari al 90%, rendendo più veloce il rientro sull’investimento iniziale.

Bisogna poi anche tener conto, in un mercato immobiliare stagnante, che l’installazione di un impianto fotovoltaico porta all’aumento del valore dell’immobile di circa il 10% facendone salire la classe energetica, e cosa importante l'aumento del valore catastale dell'immobile non riguarda i tradizionali impianti domestici da 3kW.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Info & Curiosità: I vantaggi degli impianti fotovoltaici, castelbolognesenews.eu, 29 gennaio 2018.

Per l'immagine: www.we-news.com

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment