Ecco perchè Ryanair martellava i passeggeri con continui annunci...
Ecco perchè Ryanair martellava i passeggeri con continui annunci... 

I passeggeri Ryanair ne parlavano da tempo della chiassosa vendita di profumi e mascara che "subivano" a bordo...Ma non solo, per non parlare dei continui annunci al microfono per  la vendita di cibo, profumi, gratta e vinci. Qualcuno commentava: manca solo una dimostrazione Folletto. Oppure, appena arrivati allo scalo: questa volta sono proprio rimbambito dalla pubblicità martellante per la vendita di gratta e vinci...Non erano solo disagi low cost, ma una ossessiva politica aziendale di cui i destinatari erano i clienti, ma per la quale venivano costantemente monitorati e valutati i dipendenti di Ryanair da parte dei loro supervisori...

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Quattrocentomila passeggeri lasciati a terra? Le cancellazioni dei voli a causa della sbagliata valutazione dei riposi che spettano ai piloti?

E' già tutto molto rumoroso e molto grave, ma non è tutto.

Accade spesso anche alle squadre di calcio, dopo una o due partite perse spuntano sempre notizie negative di altro tipo che accompagnano la beffa dell'immagine negativa al danno maturato e subito sul campo.

O in volo, in questo caso, visto che stiamo parlando della compagna low cost più famosa nel mondo, Ryanair, che ultimamente giocava sempre all'attacco mettendosi in lista d'attesa per l'acquisto di compagnie aeree in difficoltà, ma che nelle ultime settimane deve stare molto sulla difensiva per i casi clamorosi che la chiamano in causa.

Le polemiche adesso riguardano le "costrizioni" aziendali cui sono sottoposti hostess e steward di Ryanair.

Esiste infatti una mail inviata al personale a Marzo e pubblicata da The Irish Times, deve riuscire a vendere almeno un profumo a testa durante ogni viaggio, un pasto, un prodotto di cibo fresco e 8 gratta e vinci": e chi non riesce a piazzare i prodotti?

Funziona in automatico, un po' come per le lettere di richiamo: in quei casi bisogna rispondere per iscritto.

In Ryanair sai già invece che se non "vendi", bisogna dare spiegazioni a un supervisore.

Le vendite saranno monitorate attentamente e chi non raggiunge gli obiettivi dovrà spiegare il perché, si legge anche nel memo.

Ryanair non si nasconde, rispetto a questi "addebiti" mediatici dietro un dito, tanto è vero che un portavoce della compagnia, non più tardi di un mese fa spiegava come l’equipaggio viene costantemente incentivato a vendere prodotti a bordo: quelli con la migliore performance vengono ricompensati con dei bonus.

La stessa Ryanair minimizza e fornisce versioni diverse, ma dall’associazione di piloti irlandesi arrivano conferme su una grande fuga di piloti e steward, scontenti delle condizioni di lavoro.

Dati e statistiche dell’ultimo anno confermano che a lasciare Ryanair sono stati 700 piloti, ai quali devono essere per la verità aggiunti i 150 dimessisi tra primavera e estate: vanno in compagnie che ritengono migliori dal punto di vista professionale, come Norwegian Air, easyJet, British Airways, Iberia, Aer Lingus, Vueling, Lufthansa.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Scandalo Ryanair, hostess costrette a vendere profumi e gratta e vinci a bordo, secoloditalia.it, 19 Settembre 2017.

Per l'immagine: www.we-news.com

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment