Diritti tv in milioni di euro: oggi e con il nuovo contratto
Diritti tv in milioni di euro: oggi e con il nuovo contratto. 

La UEFA ha pubblicato la nona relazione comparativa sulle licenze per club, all’interno della quale ha redatto un’analisi dettagliata relativa alle società calcistiche europee. Tra i tanti dati interessanti che si possono ricavare, uno è di stretta attualità: i proventi derivanti dai diritti televisivi. La Uefa ha infatti stilato una classifica dei club che sono maggiormente remunerati da questo punto di vista. Come ampiamente prevedibile, i club inglesi occupano 16 dei primi 20 posti nella tabella dei ricavi, con il Manchester United in prima linea grazie ai 146 milioni di euro guadagnati. Tuttavia, questa è la prima volta in assoluto che un club inglese si trova in cima alla lista.

Copyright © All Rights Reserved - We-News.com

Nella classifica in cui non si combatte a suon di gol, ma a suon di milioni di euro, quella dei diritti tv per le squadre di calcio, il Real Madrid (ora secondo), il Barcellona (ora terzo) o la Juventus (undicesima) guadagnavano molto di più dai diritti televisivi nelle precedenti graduatori.

Nel nuovo riscontro UEFA, questi tre club rimangono comunque nella top 20, con l’Inter come quarto e ultimo club non inglese in una classifica capeggiata dal Manchester United.

Ricordiamo che la distribuzione dei ricavi in Premier League è determinata dalle prestazioni e da quante volte una squadra viene selezionata per la copertura televisiva, il che porta ad alcune modifiche di anno in anno.

Il successo del Leicester, ad esempio, ha permesso al club di far crescere le entrate da diritti tv del 35%: i proventi televisivi sono la fonte principale di reddito per molti club della Premier League, come ad esempio il Bournermouth, per il quale rappresentano l’85% dei ricavi.

Il  futuro dei diritti tv propone scadenze molto vicine...

Lunedì 22 gennaio saranno aperte le offerte per i cinque pacchetti oggetto del bando sui diritti tv nazionali della Serie A e il quotidiano finanziario MF rivela che la spagnola Mediapro e BeIn Sports potrebbero presentare un’offerta, relativamente al bando per gli intermediari.

Potrebbero esserci meno soldi per i diritti tv...

Mediaset, infatti, sembra interessata solo al pacchetto relativo ai match degli 8 club principali e solo per il digitale, punterebbe quindi a mettere sul piatto meno dei 260 milioni della base d’asta, negoziando con la Lega a trattativa privata.

La stessa Sky Italia è interessata alle immagini di tutte le squadre e anche al pacchetto di esclusive per le immagini collaterali, ma senza spendere troppo visto che nelle ultime tre stagioni ha garantito alla Lega 572 milioni all’anno.

In soldoni?

Se il campionato finisse oggi, nella stagione 2017/18 nella ripartizione tra le big, ad avvantaggiarsi sarebbe la Juventus, che passerebbe da circa 107 a 141 milioni di euro: oltre quote 100 anche Milan e Inter, vicine ai 100 invece Napoli e Roma.

L’ultima, ovvero il Sassuolo, supererebbe quota 30 con circa 33 milioni di euro.

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???» ... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

 

FONTI:

Per il contenuto: Diritti tv: United primo nella classifica dei proventi, Inter e Juve nella top 20, calcioefinanza.it, 18 gennaio 2018.

Per l'immagine: www.we-news.com

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Articolo scritto da:

Mauro Suma, il Direttore Responsabile (leggi la sua biografia).

Log in to comment