borsa Google mostra i suoi conti (positivi) ma alla borsa non piacciono, e il titolo fa un tonfo di ben 8 punti percentuali.

Utile netto in crescita e ricavi del 25% in più non bastano a convincere che borse che ormai fanno il bello e il brutto tempo ovunque.

Non avendo raggiungo Google gli utili previsti è stato penalizzato con un tonfo storico in sede borsistica.

A tutto questo ci si mette pure Microsoft che regista un trimeste che supera le previsioni, con un picco delle sue azioni del +3% si può proprio dire oltre il danno la beffa.

Ma analizziamo meglio cosa può essere andato "storto", per modo di dire, ogni altra azienda avrebbe fatto i salti di gioia visto il periodo.

E dunque è proprio la crisi mondiale una delle cause del mancato raggiungimento degli obiettivi Google, le aziende ora investono meno nella pubblicità online e quindi viene meno anche il "costo per clic".

A questo si aggiungono investimenti per rendere Google social, a partire dal famoso Google Plus che ancora ad oggi non dà i risultati sperati.

Anche il tentativo di inserirlo nella "home page" di Google non ha dato grandi risultati, anzi deve rispondere in America e in Europa di abuso di posizione dominante.

Però Google non si arrende e ha già fatto sapere che non lascerà a Facebook il dominio dei social network.

 

La sfida economica / popolare fra google e facebook continua vedremo se il prossimo trimestre la borsa risulterà più clemente con il colosso Montain View.

Written by Alice Salvador

«Quanto ti è piaciuto questo articolo???»
... Aiutaci:

1) Condividendolo sui Social Network;

2) e Registrandoti per Commentarlo QUI sotto.

Grazie di cuore!

N.B. L'autore di questo articolo manleva da ogni qualsivoglia responsabilità questo sito e chi vi ci lavora per qualunque danno arrecato. Se pensi che ci sia stato dichiarato il falso e/o siano state commesse delle infrazioni legali, scrivici per poterti mettere in contatto direttamente con l'autore che si assume il 100% della responsabilità.

Log in to comment